I rumors creati dalla carta stampata catturano l’interesse di ENNIO FRANCESCHETTI – esponente di vertice di Gefran S.p.A. e di FRANCESCO FRANCESCHETTI – Presidente della Francesco Franceschetti Elastomeri.
Da subito la loro proposta d’ingresso in società viene apprezzata e calibrata nel supporto economico e finanziario, nonché nella lungimiranza della volontà di appoggiare una società del tutto innovativa.
I risultati dei rapporti interpersonali sempre più in via di consolidamento tra Melo ed i Sigg. Franceschetti non tardano ad arrivare, ed il 12 novembre 2015 si assiste ad un aumento di capitale in grado di portare a 50.400 Euro interamente versati la somma di riferimento della società, grazie all’ingresso quale nuovo socio della società “Francesco Franceschetti Elastomeri” di Nigoline di Corte Franca (BS).

Va evidenziato – anche per le future attività dell’azienda – come la Francesco Franceschetti Elastomeri fosse già in precedenza, sin dalle origini del progetto ‘iKo’, fornitrice di materie prime per lo sviluppo dei prodotti, nonché partner nell’attività di ricerca e sviluppo, grazie al proprio qualificato laboratorio interno ed alle proprie strutture all’avanguardia.

L’ingresso in società da parte di Ennio e Francesco Franceschetti consente di consolidare tutte le collaborazioni già in essere, nonché di rafforzare sotto il profilo economico/finanziario le disponibilità dell’azienda.

La compagine sociale così delineata viene a rendere opportuno uno strumento amministrativo più articolato, che viene basato su un Consiglio di Amministrazione che vede Massimo Spagnoli quale Presidente nonché amministratore, Luca Crotti quale Vicepresidente, Matteo Carletti quale consigliere delegato.
Viene trasferita la sede legale a Brescia, in via Aldo Moro n. 10.
Una sede operativa più appropriata alle già mutate ed aumentate esigenze aziendali è in corso di acquisizione.